DL Semplificazione, Girotto (M5S): “Approvati emendamenti che introducono importanti novità per decarbonizzazione energetica”

DL Semplificazione, Girotto (M5S): “Approvati emendamenti che introducono importanti novità per decarbonizzazione energetica”

Roma, 3 settembre 2020 – “I lavori delle Commissioni 1a e 8a del Senato si sono conclusi con l’approvazione di diversi emendamenti al DL Semplificazione, da me presentati, che introducono rilevanti novità a sostegno del settore dell’innovazione tecnologica in ambito energetico e aggiungono tasselli importanti al processo di decarbonizzazione del Paese.

Oltre alla semplificazione delle autorizzazioni per l’installazione di impianti fotovoltaici residenziali, segnaliamo anche il riconoscimento dell’incentivo per gli impianti fotovoltaici che saranno realizzati sulle cave e le discariche (che fino ad ora non era previsto).
In tema di amianto, invece, ci sarà una maggiore semplicità di utilizzo degli incentivi del decreto FER: non è necessario che l’area dove è avvenuta la sostituzione dell’amianto coincida con quella dove verrà installato l’impianto, purché l’impianto sia installato sullo stesso edificio o in altri edifici catastalmente confinanti nella disponibilità dello stesso soggetto; gli impianti fotovoltaici, tra l’altro, potranno occupare una superficie maggiore dell’amianto sostituito, fermo restando che in tale caso saranno decurtati proporzionalmente in modo forfettario i benefici aggiuntivi per la sostituzione dell’amianto.

Ci tengo anche a segnalare la modifica, in materia di efficienza energetica, che interviene sul decreto legislativo relativo alla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili del 2011, che limitava la fattispecie ai soli settori elettrico e termico: con l’emendamento si allarga la possibilità anche all’efficienza energetica.

Ribadisco in questa sede la contrarietà del Movimento 5 Stelle alla dorsale sarda sul metano, contrarietà sostenuta anche da uno studio condotto da RSE. In tale studio si dimostra come sia sufficiente garantire l’alimentazione tramite cisterne criogeniche e rigassificatori locali nei soli contesti dove le reti risultano già sviluppate; viceversa, nei contesti in cui non vi sono infrastrutture gas già dispiegate, risulta economicamente e ambientalmente più conveniente un impiego intensivo del vettore elettrico, anche nella prospettiva della completa decarbonizzazione, basata sull’apporto massiccio delle rinnovabili.

Continueremo dunque a seguire il nostro indirizzo e a lavorare nella direzione intrapresa da anni, supportando l’azione del Governo nell’individuare le priorità strategiche a sostegno della crescita e della decarbonizzazione del Paese”. Così in una nota Gianni Pietro Girotto, Presidente della Commissione Industria Commercio Turismo, Senato della Repubblica.


Link con l’elenco completo degli emendamenti a firma Girotto approvati nel DL Semplificazione.