Aumenti in bolletta per i ritardi del Governo sul nucleare

Aumenti in bolletta per i ritardi del Governo sul nucleare

Che cosa c’entrano le nostre centrali nucleari con l’aumento della bolletta elettrica? Semplice: da anni gli utenti pagano una tassa in bolletta sullo smantellamento delle centrali nucleari su cui però continuiamo ad accumulare ritardi su ritardi. Più il Governo se la prende comoda, più il conto degli italiani aumenta. Siamo passati da 4 miliardi di euro a 10 miliardi in pochi anni.

Ma c’è di più: due anni fa veniva istituita la nuova agenzia di controllo sul nucleare (Isin), che dovrebbe occuparsi proprio del decommissioning e dello smaltimento delle scorie. Ma a due anni di distanza quell’ente non è ancora attivo!