Bolletta elettrica, arriva la stangata nel 2016

Bolletta elettrica, arriva la stangata nel 2016

Dal 2016 per venti milioni di utenti arriverà l’ennesima stangata sulla bolletta elettrica. E questo a causa della riforma delle tariffe che punisce le fasce deboli della popolazione, danneggia l’ambiente e mina la crescita del Paese. Tre colpi in uno, caro Renzi.

Ma il vero dramma è che la vice ministra Simona Vicari da una parte conferma – nero su bianco – che la riforma “può portare all’aumento delle bollette” per milioni di italiani, come da noi denunciato da subito, dall’altra parte afferma esattamente il contrario di ciò che la riforma dispone, e cioè l’enorme AUMENTO della quota fissa, mentre la Vicari dice che ne dispone la riduzione. Ma l’ha letto attentamente il testo? A Palazzo Chigi non sanno quello che scrivono! E cosa ancor più grave, non hanno nemmeno l’umiltà di ascoltare il parere dello opposizioni.

Ma come funziona questa preoccupante riforma? In breve, se prima si pagava in base a quanto consumavamo – e quindi eravamo portati a risparmiare -, ora invece si pagherà un fisso come se fosse un canone. Risultato, a farne le spese saranno ancora quelli che hanno meno soldi. Prendere ai poveri per dare ai ricchi, ecco quale logica segue questo governo.

Qui il documento con cui le associazioni dei consumatori attaccano il governo.