Il mercato dell’energia è completamente distorto!

Il mercato dell’energia è completamente distorto!

Qui il video del mio intervento all’interno dell’evento organizzato dal collega della Camera Davide Crippa, intitolato “Sistemi per accumulo di energia. Verso rinnovabili al 100%”.

Si continua a ripetere che le Rinnovabili “distorcono il mercato” perchè beneficiano di aiuti statali; peccato si ometta (dolosamente o colpevolmente) di completare il ragionamento informando che le fossili sono beneficiarie di sussidi diretti e indiretti dieci volte maggiori, in quanto, tra l’altro, producono enormi danni materiali e ambientali (e quindi sanitari), che NON PAGANO, e che l’Unione Europea ha quantificato essere ogni anno equivalenti a 300 miliardi (non milioni) di Euro.

Quindi è l’attuale sistema energetico ad essere completamente distorto, e tutto quello che sta succedendo da decenni, e continua a succedere adesso, è appunto completamente distorto. Finchè non concretizzeremo il principio “chi inquina paghi!”, la collettività tutta paga costi che dovrebbero invece essere pagati dagli inquinatori, ed è per questo motivo che questi ultimi si arricchiscono in maniera spropositata; sulle spalle di noi tutti quindi.

Ah, giusto perchè repetita juvant, l’apporto delle Rinnovabili ha portato, negli ultimi anni, ad una diminuzione del prezzo all’ingrosso dell’elettricità del 40%, ma non se ne accorto nessuno perchè tasse e produttori si sono tenuti tutto.