INVITO STAMPA – Giovedì 19 marzo, ore 11, Sala Nassiriya – Senato della Repubblica ENERGIA: CONFERENZA STAMPA M5S SU RIFORMA MERCATO ELETTRICO E ONERI IN BOLLETTA

INVITO STAMPA – Giovedì 19 marzo, ore 11, Sala Nassiriya – Senato della Repubblica ENERGIA: CONFERENZA STAMPA M5S SU RIFORMA MERCATO ELETTRICO E ONERI IN BOLLETTA

interventi

 

 

Nei prossimi anni la bolletta elettrica subirà una trasformazione importante che coinvolgerà quasi tutti i consumatori. Le cause sono la riforma del mercato elettrico, delle tariffe di rete e delle componenti a copertura degli oneri. Ma quali saranno gli effetti di queste riforma e, soprattutto, chi godrà dei suoi benefici? Proviamo a rispondere a queste domande nella conferenza stampa “Cosa troverà il consumatore nella  bolletta elettrica?” organizzata dal Movimento 5 Stelle che vede la partecipazione dei rappresentanti delle Associazioni dei consumatori, in programma per giovedì 19 marzo alle ore 11;00, in sala Nassirya al Senato. Durante la conferenza è previsto il saluto del capogruppo M5S al Senato Andrea Cioffi e l’introduzione di Gianni Girotto senatore M5S. Ci saranno inoltre gli interventi di Davide Crippa deputato del M5S, Elio Lannuiti presidente Adusbef, Rosario Trefiletti presidente di Federconsumatori e Luigi Gabriele dell’Associazione Consumatori CODICI. Gianni Girotto

Conferenza stampa – 19 marzo 2014 -​ ore 11.00 – SALA CADUTI DI NASSIRYA, PALAZZO MADAMA  – SENATO DELLA REPUBBLICA

COSA TROVERA’ IL CONSUMATORE NELLA  BOLLETTA ELETTRICA? Tra la riforma del mercato elettrico a quella degli oneri nella bolletta.

Saluti: ANDREA CIOFFI Capogruppo M5S Senato

Introduce: GIANNI GIROTTO Capogruppo M5S 10ª Commissione Senato

Interventi:​ DAVIDE CRIPPA – Vice Presidente X 10ª Commissione Camera dei Deputati

ROSARIO TREFILETTI – Presidente di Federconsumatori

ELIO LANNUTTI – Presidente di Adusbef

LUIGI GABRIELE – Associazione Consumatori CODICI.

La conferenza stampa verrà trasmessa in streaming sul portale http://www.parlamentari5stelle.it. Obbligo di giacca e cravatta per l’ingresso. Gli ospiti saranno accolti in sala fino al raggiungimento della capienza massima.