Nucleare, tutto quello che il Pd non ha mai visto del nostro lavoro

Nucleare, tutto quello che il Pd non ha mai visto del nostro lavoro

Germany Nuclear Protest

Accetto le scuse a mezzo stampa del presidente della X Commissione Industria del Senato Massimo Mucchetti, che ha ammesso su Repubblica di non avermi mai chiesto di firmare una lettera al governo sul decommissioning nucleare, così come ha fatto con altri 13 colleghi.

Da due anni il M5S va dicendo che non sono ammissibili ulteriori ritardi nella gestione operativa di Sogin, società di Stato che si occupa dello smantellamento del nucleare. Quei ritardi li pagano i cittadini nelle loro bollette elettriche.
Che sia l’attuale guida o un’altra a mandare avanti il lavoro ha un’importanza relativa. Quello che conta è che il lavoro sia svolto nella massima trasparenza e nel rispetto nelle norme vigenti. Ora siamo felici di constatare che anche gli altri Partiti se ne siano finalmente accorti.

E se il presidente Mucchetti anziché interpretare le mie parole (“Non avevo capito che avrebbe potuto firmare la richiesta…”) fosse venuto a parlarmi, gli avrei ripetuto quello che in questi due anni evidentemente non mi ha mai sentito dire. Siamo sempre aperti al dialogo, non ci siamo mai tirati indietro anche sulle iniziative da prendere insieme, se queste rispettano il principio della chiarezza e sono fuori dai giochi di spartizione “territoriale”.

D’altra parte la prova del nostro lavoro e delle nostre parole, senza mai smentirci, è nelle innumerevoli interrogazioni parlamentari e comunicazioni alla stampa che abbiamo fatto.
Di seguito potete trovare le nostre 7 interrogazioni presentate e in aggiunta la nostra posizione – pubblica! – su Sogin. La maggior parte di quelle interpellanze non hanno mai avuto risposta dal governo Renzi.

Trovo quindi singolare che la discussione sulla gestione di Sogin sia passata dalle sedi istituzionali direttamente alle colonne di Repubblica. E spero che questo non significhi che qualcuno sta preparando il terreno per nuovi giochetti politici. Ad ogni modo io e miei colleghi rimaniamo disponibili al confronto e al dialogo col Pd e le altre forze politiche.
Quello che ci muove sono gli interessi collettivi dei cittadini, non le logiche della vecchia politica.

Le comunicazioni e le interrogazioni parlamentari: 

Posizione del M5S sul caso del commissariamento Sogin

Verbale dell’incontro citato nella replica di Mucchetti su Repubblica

Interrogazioni a risposta orale:

Atto n. 3-00335 (con carattere d’urgenza) Ai Ministri dell’economia e delle finanze, dello sviluppo economico e dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare. NESSUNA RISPOSTA DEL GOVERNO

Atto n. 3-00931 (in Commissione) Al Ministro dello sviluppo economico. NESSUNA RISPOSTA DEL GOVERNO

Atto n. 3-01254 Ai Ministri dello sviluppo economico e dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare. NESSUNA RISPOSTA DEL GOVERNO

Atto n. 3-01426 (in Commissione) Ai Ministri dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e dello sviluppo economico. IL GOVERNO HA RISPOSTO IL 12 MARZO 2015

Atto n. 3-01530 (in Commissione) Ai Ministri dell’economia e delle finanze e dello sviluppo economico. NESSUNA RISPOSTA DEL GOVERNO

Interrogazioni a risposta scritta:

Atto n. 4-01978 Al Presidente del Consiglio dei ministri e ai Ministri della difesa, dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e delle infrastrutture e dei trasporti. NESSUNA RISPOSTA DEL GOVERNO

Atto n. 4-02220 Al Ministro dello sviluppo economico. NESSUNA RISPOSTA DEL GOVERNO