Comunicato stampa: energia, De Vincenti, accordo con Serbia non aiuta economia.

Comunicato stampa: energia, De Vincenti, accordo con Serbia non aiuta economia.

images (2)  

Roma, 5 marzo 2015

Apprendiamo con stupore l’impegno del Governo a realizzare l’interconnessione con il Montenegro. Le dichiarazioni del Sottosegretario De Vincenti mostrano chiaramente che l’Italia non ha una strategia energetica. Con la situazione di over capacity della produzione e la riduzione dei consumi di energia elettrica nella quale ci troviamo pensiamo seriamente che sia giusto costruire ancora grandi impianti di produzione e interconnessioni elettriche? Tanto più se a pagare saranno direttamente i cittadini nella bolletta elettrica che Renzi ha provato a ridurre massacrando il settore della generazione distribuita? Ricordiamo che la legislazione italiana prevede ingenti incentivi per chi produrrà energia elettrica in Serbia.

Le guerre in corso per il controllo delle risorse fanno presagire che i periodi di magra economica saranno ancora lunghi. Pertanto si rende necessario non sciupare le nostre risorse per opere inutili ma investire concretamente nelle sicurezza energetica tramite politiche di unione energetica e interventi rivolti alla sostenibilità e all’occupazione che solamente un sistema energetico innovativo, decentrato, rinnovabile ed efficiente può sopportare. Diversamente  continueremo ad essere lo zerbino di altri belligeranti con i quali la cultura del Paese Italia non ha nulla a che fare. Gianni Girotto