Lobby, M5S: corsi formazione con funzionari pubblici aumentano opacità sistema.

Lobby, M5S: corsi formazione con funzionari pubblici aumentano opacità sistema.

images    04 febbraio 2015 – fonte ilVelino/AGV NEWS – articolo

“Funzionari dei Ministeri che tengono corsi privati per aspiranti lobbysti insegnando loro come esercitare pressione sul potere legislativo e incidere sulla formazione delle leggi a vantaggio degli interessi, anche questi privati, che rappresentano. Sembra un paradosso, ma in un Paese come il nostro, dove siamo abituati a tutto, succede anche questo. E tutto alla luce del sole e, naturalmente, a pagamento”. A denunciarlo sono i senatori M5S della Commissione Industria, Vito Petrocelli, Gianni Girotto e Gianluca Castaldi. “E’ inaccettabile che funzionari dei Ministeri – continuano i senatori M5S -, che rappresentano interessi pubblici, vengano impiegati da società di consulenza per insegnare ai lobbysti a rappresentare interessi privati condizionando il lavoro del Parlamento. Sottolineiamo che i funzionari vengono pagati per questa attività (e sarebbe interessante sapere quanto), sottraendo anche tempo alla propria attività ministeriale. In Italia si continua a fare attività di lobbying in maniera opaca e questi corsi di formazione, a cui si accede a pagamento, alimentano la già scarsa trasparenza di cui soffre il nostro sistema”.