Buon 2015! Propositi per il nuovo anno.

Buon 2015! Propositi per il nuovo anno.

safe_image

Video auguri e propositi per il 2015.

31 dicembre 2014. Voglio fare gli auguri a tutti per un 2015 in cui vi sia lavoro e salute per tutti. Io posso solo confermarvi che mi impegnerò assieme a tutti i colleghi portavoce, per far approvare leggi che coniughino il rispetto dell’ambiente e dei lavoratori alla creazione di posti di lavoro. Quindi naturalmente tra le altre, proporremo il riassetto idrogeologico, il riciclaggio dei rifiuti, l’efficientamento energetico dei nostri edifici e le fonti rinnovabili. Tutti settori che offrirebbero lavoro sparso “democraticamente” in tutto il territorio, e decine di migliaia di piccoli e medi cantieri.
Però come sempre il Movimento afferma, il primo passo per cambiare in meglio le cose è l’informazione. Tutti noi dobbiamo sforzarci di più di informare, informare tutti. Come sapete nel mio sito ho inserito molto materiale di consultazione, ed anche un paio di documenti riassuntivi sull’energia, uno dei quali nel classico formato “a slide” pensato per delle presentazioni per il grande pubblico. Ciascuno di voi può utilizzarle, se crede, come meglio ritiene.
Ed in questi giorni di festa sto facendo la stessa operazione con il vertice di tutti i problemi, la cupola del potere, perchè bisogna risalire sempre a monte dei problemi, trovare le vere e primarie cause, ed in questo caso tutti sono d’accordo che la prima causa di scompenso locale e mondiale è la grandissima finanza, le grandissime multinazionali mondiali, 50 soggetti che controllano il 60% del commercio mondiale, 200 persone che possiedono lo stesso capitale di metà esatta della popolazione mondiale, 200 persone.
Invito tutti a informarsi sulla grande finanza, sul web trovate moltissimo materiale, nel mio sito vi è un’apposita sezione dedicata esclusivamente a questa materia, ed io sto preparando una presentazione riassuntiva al massimo per il grande pubblico. E’ la madre di tutti i problemi. Ognuno si deve rendere conto di come il sistema bancario mondiale domini tutto il resto, influenzi pesantissimamente la nostra vita presente.
Qui non si tratta di essere ottimisti o pessimisti, di scommettere sulla ripresa o sul fallimento dell’Italia, queste frasi lasciamolo a chi vive di slogan, e che viceversa ha appena fatto l’ennesimo favore a chi prospera con le scommesse e giochi d’azzardo.
Qui non si tratta di slogan, si tratta di sapere chi realmente ci governa.
Informatevi. E’ il primo passo per avere un 2015 migliore. Auguri a tutti.